Aversa

Aversa, bustine di marijuana in casa: 22enne ai domiciliari

Un duro colpo alla “piazza di spaccio” di viale Europa, ad Aversa, inferto dai poliziotti del commissariato normanno. Nella serata del 14 giugno, gli agenti guidati dal primo dirigente Vincenzo Gallozzi e dal commissario capo Vincenzo Marino, in collaborazione con i colleghi della Squadra mobile di Caserta, hanno tratto in arresto Severino Bruno, 22 anni, ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

L’attività investigativa era iniziata da un continuo movimento di persone dall’abitazione del givoane, circostanza verificata dai poliziotti aversani che proprio venerdì eseguivano nella sua residenza una perquisizione domiciliare finalizzata alla ricerca di droga. Perquisizione che dava esito positivo: nel garage di Severino veniva rinvenuta marijuana, per un peso lordo complessivo di 58 grammi, suddivisa in 51 bustine, ben occultate all’interno di una cassapanca. Trovati anche un bilancino elettronico di precisione perfettamente funzionante e una quantità di 215 bustine dello stesso tipo ma vuote, presumibilmente da utilizzare per il successivo confezionamento delle dosi.

Severino, già noto alle forze dell’ordine, che era già stato arrestato per lo stesso reato nel 2016 e nel 2017, veniva sottoposto al regime dei domiciliari su disposizione dell’autorità giudiziaria.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico