Società

Aversa, consegnate le prime compostiere. De Angelis invita i cittadini a richiederle

di Redazione

Aversa – Nell’ambito del progetto per il compostaggio domestico, voluto dall’Assessorato all’Ambiente, sono state consegnate le prime 27 compostiere a quanti hanno richiesto di aderire.

Si tratta di compostiere della capacità di 300 litri, utilizzabili per trasformare la frazione umida in compost domestico, sono assegnate in comodato d’uso gratuito ai cittadini che ne facciano richiesta, ai quali sarà anche garantito un risparmio del 20% sugli importi Tari, la tassa sullo smaltimento dei rifiuti urbani. Sarà anche possibile l’adesione di interi condomini ma, in tal caso, la compostiera consentirà solo una riduzione dei rifiuti prodotti senza dare luogo a riduzioni Tari.

“È stata una giornata importante – ha commentato la delegata all’Ambiente Marica De Angelis – poiché finalmente abbiamo dato avvio ad un progetto decisivo per sviluppare un ciclo virtuoso dei rifiuti. Le compostiere a disposizione sono ancora tante, invito tutti gli aversani a richiederle ed a contribuire a migliorare la sostenibilità ambientale in città”.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico