Cronaca

Cremona, furti di rame: sgominata banda di ladri “acrobati”

di Redazione

I carabinieri di Cremona hanno arrestato 8 persone ritenute responsabili di una serie di reati di furto aggravato e ricettazione. L’indagine, battezzata “Black Out”, è stata avviata nel 2016 dopo numerosi furti di cavi di rame dalle linee di media tensione e di numerosi furti ai danni di abitazioni e ditte lombarde. I ladri acrobati hanno compito almeno 100 colpi e causato numerose interruzioni di energia elettrica.

Gli arrestati sono accusati di furti nelle province di Cremona, Milano, Lodi, Pavia e Piacenza. Si arrampicavano sui tralicci dell’alta tensione per rubare il rame. In questo modo hanno causato numerosi black-out. Attraverso molti pedinamenti e diversi accertamenti tecnici, le indagini hanno permesso ai carabinieri di raccogliere elementi di prova per almeno cento colpi a segno solo nel corso del 2017 nel Nord Italia.

IN ALTO IL VIDEO

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico