Home

Le mafie gestivano scommesse on line: 68 arresti tra Reggio Calabria, Catania e Bari

68 arresti (18 a Reggio Calabria, 28 a Catania, 22 a Bari) e un’ottantina di perquisizioni sono stati eseguiti, la scorsa notte, da Guardia di finanza, Dia, polizia e carabinieri. Tre inchieste, tre procure (Reggio Calabria, Bari e Catania) e centinaia di uomini impegnati nel blitz coordinato dalla Direzione nazionale antimafia e dal procuratore Federico Cafiero De Raho. Eseguito anche un sequestro di beni in Italia e all’estero per oltre un miliardo di euro. Le mafie, in sostanza, si sono spartite e controllano il mercato della raccolta illecita delle scommesse on line. Il volume delle giocate relative agli eventi sportivi, e non solo, era molto più vasto. Dalle indagini, infatti, è emerso un giro d’affari superiore ai 4,5 miliardi di euro.

IN ALTO UNA PLAYLIST VIDEO DELLE TRE OPERAZIONI

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico