Società

“Aversa: Cultura-Sapori-Identità”, evento enogastronomico dal 26 al 28 gennaio

di Redazione

Aversa – E’ stata presentata, alla Pro Loco di Aversa, la prima edizione di ‘Aversa: Cultura-Sapori-Identità’ 2018, evento itinerante di promozione enogastronomica. Organizzata dalle associazioni Democrazia & Territorio e Liburia Felix, in collaborazione con la Pro Loco di Aversa, Fenimprese Caserta, Snag Caserta, e patrocinata da Regione Campania, Comune di Aversa, Provincia di Caserta e Dipartimento di Architettura e Disegno Industriale dell’Università “Luigi Vanvitelli”, la manifestazione si terrà nella città normanna dal 26 al 28 gennaio.

Nell’ampia sala in via Botticelli, ha fatto gli onori di casa la presidente della Pro Loco di Aversa, Rosanna Santagata, la quale ha subito evidenziato come la manifestazione «non è affatto una semplice sagra dei prodotti tipici locali, ma un evento che punta ad evidenziare le tradizioni eno-gastronomiche e storiche della Città di Aversa, coinvolgendo istituzioni, operatori commerciali e turistici, in modo da esaltare a livello nazionale la tradizione culinaria e i prodotti di eccellenza del territorio aversano. Per tale motivo la Pro Loco è lieta di collaborare attivamente alla realizzazione di questo progetto».

Subito dopo ha preso la parola Luca Ronga, presidente di Democrazia & Territorio: «L’intento della manifestazione è quello di valorizzare tutti i piatti tipici della cucina aversana, inserendoli nel ‘Paniere dei prodotti tipici di Aversa’. Ma questo non è solo un evento eno-gastronomico. È molto di più. Ci saranno dei percorsi turistici organizzati, in cui verranno visitate le corti di alcuni palazzi storici della nostra Città e molti ristoranti tipici e storici aversani. Non mancheranno dibattiti tematici e stand gastronomici, presso il Chiostro di San Francesco, oltre a spazi ludico-formativi dedicati a ragazzi delle scuole elementari e medie».

Alla vicepresidente di D&T Rachele Arena è toccato il compito di entrare nei particolari del programma di ‘Aversa: Cultura-Sapori-Identità’ 2018: «Intendiamo promuovere le eccellenze del territorio in maniera innovativa. Partiamo da un ‘Paniere’, che comprende un menù con i tipici piatti aversani. Questo menù aversano sarà presente nelle corti dei palazzi e nei ristoranti tipici visitati. Parleremo di enogastronomia legata alla sana alimentazione, la cultura del ‘non spreco’ ed al riutilizzo in cucina dei prodotti. E’ una promozione della città che parte dalla città stessa, dagli addetti ai lavori, ed è questa la sua forza. Hanno aderito tantissimi operatori, tra ristoranti, caseifici, enoteche, bar, pasticcerie, cioccolaterie, i cui loghi saranno inseriti in una App, aggiornata in tempo reale, dove verranno indicati i luoghi in cui si svolgeranno gli eventi. Nell’ultimo giorno ci sarà l’appuntamento con la solidarietà, in collaborazione con la Caritas».

A chiudere gli interventi è stato Ortensio Falco, presidente di Fenimprese Caserta: «Vorrei ringraziare, innanzitutto, Vincenzo Arena, presidente di Liburia Felix, che è il promotore della manifestazione, insieme agli altri partner. Fenimprese è nata da poco a Caserta e subito si è messa all’opera come associazione promotrice di questo evento. Parteciperemo alla tavola rotonda del giorno 27, dove ci saranno diversi ospiti e tratteremo i temi dell’alimentazione, della filiera enogastronomica e delle opportunità del territorio dal punto di vista turistico e ambientale. La manifestazione è alla prima edizione, quindi vuol dire che ‘Aversa: Cultura-Sapori-Identità’ 2018 avrà un seguito negli anni a venire. È stato creato un logo, un sito, l’App, con la prospettiva di voler far continuare la manifestazione nel tempo. La App sarà pronta il 26 gennaio e saranno inseriti gli operatori, i menù, le visite guidate, insomma tanti contenuti. Una App che metta in contatto gli operatori con i clienti, anche dopo la fine della kermesse. ‘Aversa: Cultura-sapori-Identità’ 2018 non è, quindi, un evento fine a se stesso, ma c’è la volontà di attuare un percorso che crei un’economia basata sulla valorizzazione dei prodotti eno-gastronomici aversani, legata al turismo e all’arte».

‘Aversa: Cultura-Sapori-Identità’ verrà aperta venerdì 26 gennaio, alle ore 18, nella sala consiliare del Comune di Aversa, con i saluti del sindaco Enrico De Cristofaro, dell’assessore alla Cultura Alfonso Oliva e dell’assessore all’Ambiente Maria Carmen De Angelis.

Scarica qui il PROGRAMMA

Scarica qui L’ELENCO DEI RISTORANTI ADERENTI

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico