Cronaca

New York, incendio alla Trump Tower: due feriti

di Redazione

Un incendio è divampato stamani all’interno della Trump Tower di New York, costruita dal presidente degli Stati Uniti Donald Ttrump. Dalle immagini si nota una fitta colonna di fumo salire dal grattacielo, dove il magnate americano ha una residenza. Trump al momento si trova a Washington, alla Casa Bianca.

A provocare le fiamme è stato un cortocircuito nel sistema di climatizzazione. Secondo la Fox News il fuoco si è sviluppato sul tetto del grattacielo che si trova sulla Quinta strada. Due persone sono rimaste ferite, una è in gravi condizioni.

Un gruppo di vigili del fuoco è al lavoro sul tetto da dove esce del fumo. La situazione appare sotto controllo e non si è resa necessaria l’evacuazione. Non si hanno notizie di feriti.

Situata al numero 725 della celebre Fifth Avenue, la Trump Tower è un grattacielo di 58 piani che ospita sia uffici sia abitazioni. Al suo interno si trova anche la sede operativa della Trump Organization. Alta 202 metri, la Torre fu completata nel 1983. Nel 2006 Forbes Magazine la valutò 318 milioni di dollari.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico