Cronaca

Milano, truffava donne anziane: in due mesi bottino da 42mila euro

di Redazione

Milano – Truffava donne tra i 70 e gli 85 anni fingendosi avvocato o maresciallo. Si tratta di un 37enne italiano arrestato dai carabinieri di Milano per truffa aggravata. Secondo quanto emerso dalle indagini, l’uomo sarebbe l’autore di otto episodi, avvenuti tra il 27 aprile e il 20 giugno scorsi, ai danni di anziane, alle quali sono stati rubati oltre 17mila euro in contanti e preziosi per un valore stimato di oltre 25mila euro.

Le frodi, avvenute in diverse zone della città, sono state messe a segno tutte con lo stesso metodo. Le vittime venivano contattate al telefono da due persone che si spacciavano come avvocato e maresciallo dei carabinieri e che comunicavano loro la necessità di consegnare subito denaro e gioielli a un emissario per poter rilasciare un familiare trattenuto in caserma perché responsabile di un incidente stradale.

A ritirare a domicilio soldi e gioielli era il 37enne arrestato, individuato attraverso la descrizioni delle vittime, insieme ad alcuni fotogrammi estratti dalle telecamere di sorveglianza e alle attività investigative svolte dai militari. L’uomo è stato portato nel carcere di San Vittore, mentre proseguono le indagini per individuare i complici e la sua eventuale responsabilità in altri episodi.

IN ALTO IL VIDEO

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico