Cronaca

Anche Stallone accusato di molestie: rapporti a tre con una 16enne. Lui: “Ridicolo”

di Redazione

Continua la bufera molestie negli Stati Uniti. Ad esserne investito stavolta è Sylvester Stallone. A quanto scrive il “Daily Mail”, infatti, una donna ha sostenuto che negli Anni Ottanta a Las Vegas, quando aveva 16 anni, Stallone la avrebbe costretta a un rapporto sessuale con lui e la sua guardia del corpo.

Il Rambo del cinema ha però negato le accuse. “E’ una storia ridicola e categoricamente falsa”, ha fatto sapere attraverso la portavoce Michelle Bega.

A quanto riporta il britannico “Daily Mail”, che ha dichiarato di aver visionato il rapporto della polizia, il bodyguard Michael ‘Mike’ De Luca avrebbe forzato l’allora teenager ad un rapporto orale, prima di penetrarla mentre Stallone si faceva praticare sesso orale.

Dopo l’episodio la donna ha dichiarato che Stallone e la guardia del corpo minacciarono di spaccarle la testa se avesse parlato, in quanto all’epoca entrambi gli uomini erano sposati. La vittima decise di raccontare tutto alle forze dell’ordine ma di non proseguire con la denuncia perché “si vergognava e si sentiva umiliata, oltre ad essere spaventata”.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico