Politica

La stazione San Marcellino-Frignano inaccessibile ai disabili: Verdi e Pci scrivono ai sindaci

di Redazione

Salvatore Melillo e Michele Pirozzi, rispettivamente coordinatori dei Verdi e del Pci di Trentola Ducenta, in una lettera indirizzata ai sindaci di San Marcellino e di Frignano chiedono la rimozione delle barriere architettoniche alla stazione ferroviaria delle due comunità aversane.

“Allo stato – scrivono Melillo e Pirozzi – i cittadini disabili incontrano gravi difficoltà per entrare nella stazione e salire sul treno, mancando le rampe adatte per consentire alle carrozzelle l’ingresso in stazione quelle rialzate per salire al livello dei binari”.

Lo scalo ferroviario in questione fa parte della tratta Roma-Formia-Napoli e Villa Literno-Cancello ed è utilizzato in particolare da molti pendolari che si recano al lavoro anche fuori dai confini regionali.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico