Cronaca

Teverola, rubate 300 carte di identità dall’Ufficio Anagrafe

di Redazione

Circa trecento carte di identità sono state sottratte, l’altra notte, dalla cassaforte dell’ufficio Anagrafe del Comune di Teverola, insieme ad alcune centinaia di euro in contanti.

Il furto è stato scoperto durante la mattinata di venerdì alla riapertura degli uffici. Sul posto sono giunti i carabinieri della locale stazione per eseguire i rilievi e avviare le indagini. Secondo quanto appreso, i malviventi sarebbero entrati dall’ingresso principale dell’Anagrafe, scardinando la porta, per poi aprire la cassaforte.

Non è il primo caso di furto di documenti di identità negli uffici di un comune dell’agro aversano. Episodi spesso legati all’immigrazione clandestina e al business dei documenti falsi da vendere ai migranti.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico