Cronaca

Gricignano, in fiamme deposito nautico nell’area industriale

di Antonio Taglialatela

Gricignano – Sarebbe stato un banale incendio di sterpaglie, dovuto al caldo torrido del pomeriggio di domenica, ad originare l’incendio che ha distrutto un deposito di barche situato nell’area del polo tessile nella zona Asi di Aversa Nord, tra i comuni di Gricignano, Carinaro e Teverola.

Il rogo, secondo i carabinieri della compagnia di Marcianise, coordinati dal capitano Luca D’Alessandro, sarebbe, appunto, stato causato da sterpaglie, come avrebbero accertato i vigili del fuoco del distaccamento di Aversa e delle province di Napoli e Caserta, giunti sul posto, a dare manforte ai primi.

A preoccupare, dopo lo spegnimento dell’incendio, la situazione ambientale causata dalle materie plastiche che hanno preso fuoco, diffondendo nell’atmosfera la famigerata diossina. In questo senso si attenderebbero le analisi da parte dell’Arpac che sarebbero già state disposte. Sull’episodio indagano i magistrati della procura del tribunale di Napoli Nord in Aversa.

In alto un VIDEO, sotto una galleria di immagini (attendere caricamento)

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico