Cronaca

Bed&Breakfast era casa di appuntamento, denunciati coniugi nel Barese

di Redazione

I finanzieri di Gioia del Colle hanno arrestato due coniugi ritenuti responsabili di favoreggiamento della prostituzione ed ‘esercizio di una casa di tolleranza’ in violazione della legge Merlin.

Il provvedimento cautelare emesso a firma della gip del Tribunale di Bari, Alessandra Piliego, è l’epilogo dell’indagine denominata ‘Bed & Sex’, coordinata dal pm Marcello Quercia.

Gli accertamenti hanno consentito di individuare, nel centro storico, una struttura ricettiva di proprietà dei soggetti arrestati e denominata “B&b S.F.”, utilizzata come casa di prostituzione, nella quale si avvicendavano prostitute e transessuali provenienti dal Sud America.

I successivi approfondimenti hanno permesso di riscontrare come la struttura – priva di qualsiasi autorizzazione – era utilizzata come location per attrarre clienti identificati dai finanzieri, attraverso annunci postati su specifici siti web. L’autorità giudiziaria ha disposto il sequestro preventivo della struttura ricettiva.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico