Spettacoli

“Biagio Agnes. Un giornalista al potere”, il libro di Salvatore Biazzo

di Redazione

Napoli – “Biagio Agnes. Un giornalista al potere”. Salvatore Biazzo, insieme ad Emilio Fede, ha presentato il libro dedicato all’innovativo dirigente della Rai.

Il padre era ferroviere, la madre lo voleva prete: ma Biagio Agnes divenne giornalista e uno dei più longevi e illuminati Direttori Generali della Rai. Dirigente innovatore e creativo, fu lui a realizzare Televideo, e a ideare “Check-Up”, trasmissione che raggiunse il più alto indice di gradimento mai toccato (90 per cento).

Opera sua fu anche la creazione del Tg3, con il quale si perfezionava il disegno politico e aziendale di apertura al Pci, quella che fu definita la “lottizzazione perfetta”. Aveva aderito alla “Sinistra di Base” i cui esponenti, suoi amici fino alla fine, diventeranno la classe dirigente del Paese, ma fu sempre autonomo rispetto al potere e della politica si servì nella difesa del Servizio pubblico. La sua vita, insomma, è un romanzo: quello dell’Italia e della nostra televisione. Come tale lo racconta con passione Salvatore Biazzo in questa prima biografia autorizzata.

Salvatore Biazzo ha lavorato oltre trent’anni in Rai, come redattore, inviato e caporedattore. Ha collaborato alla trasmissione “Tutto il calcio…”, a “90° Minuto”, alla “Domenica Sportiva”, al “Processo” di Biscardi, a “Cronache Italiane”, “Tg1 Speciale”, “Tg2 Dossier” e a “Uno Mattina” sin dalla sua fondazione.

Tra i suoi libri “Il mio Napoli” (1995, Rai Eri), “La lingua trasmessa” (2003, Ferraro), “Il dizionario del giornalista” (2007, Rubbettino) e “Biagio Agnes. Un giornalista al potere” (2016, Rai Eri). E’ docente presso la Scuola di giornalismo dell’Università di Salerno, fondata da Agnes.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico