Politica

Speranza bacchetta Renzi: “Errore togliere tassa su prima casa anche ai miliardari”

di Redazione

Il tema del Fisco “è molto serio” e secondo Roberto Speranza, esponente della minoranza Pd, “non si può affrontare con le caricature come in queste ore fa purtroppo il segretario del Pd nei confronti della sua minoranza interna. Meglio essere chiari”.

Per Speranza, che affida a Facebook la propria replica a Renzi, “se togli la tassa sulla prima casa anche a un miliardario, come purtroppo abbiamo fatto, commetti un errore grave”.

“Togliere la tassa sulla prima casa anche ad un miliardario è una scelta inutile perché non produce sviluppo ed iniqua perché finisce col dare di più a chi già ha di più. La stessa politica dei bonus non mi pare abbia prodotto grandissimi risultati. Più in generale ridurre le tasse ha un moltiplicatore di crescita 0,8 fare investimenti 2,5/3”, ha spiegato Speranza.

“Nelle prossime scelte di bilancio le priorità per me devono essere gli investimenti (sanità, scuola, infrastrutture) e le misure a sostegno dei ceti più deboli e delle aree del disagio”.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico