Sport

Frode fiscale, Messi e il padre condannati a 21 mesi di detenzione

di Redazione

La Corte di Barcellona ha condannato Leo Messi e suo padre a 21 mesi di detenzione per evasione fiscale. I due però non andranno in carcere perché la pena inflitta è inferiore a due anni.

La “Pulce” e il padre erano accusati dall’Erario spagnolo di aver frodato il fisco per un totale di 4.1 milioni di euro tra 2007 e 2009, aggirando la tassazione sui proventi dei diritti di immagine del giocatore.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico