Cronaca

Brescia, insegue e tampona auto con due bimbi a bordo

di Redazione

Brescia – Un 42enne di Brescia è stato arrestato dalla polizia dopo essersi reso protagonista, domenica pomeriggio, di un folle inseguimento da via Maggi a piazzale Arnaldo per un semplice diverbio automobilistico.

Dopo aver litigato con un altro automobilista alla guida di una Honda Jazz, incurante del fatto che in quell’auto vi fossero i due figlioletti dell’uomo, di due e quattro anni, il 42enne, a bordo della sua Toyota Yaris, ha iniziato a inseguire per le strade del centro il suo “antagonista”, tamponandolo ripetutamente.

Giunti in piazzale Arnaldo, il conducente della Yaris è stato bloccato dalla polizia, allertata dal guidatore della Honda. Tratto in arresto con l’accusa di lesioni aggravate, è emerso che il 42enne era stato segnalato come abituale assuntore di hashish e già denunciato per guida in stato di ebbrezza e danneggiamento di un bar.

Il conducente della Honda e i suoi due bambini sono stati curati in pronto soccorso per le ferite. Nulla di grave per loro, comunque.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico