Politica

AULA, Seduta 586 – Esame della delega al Governo sul processo civile

di Redazione

Roma – AULA, Seduta 586 – Esame della delega al Governo sul processo civile

ODG | Resoconto Stenografico | Resoconto Sommario

In Aula è proseguito l’esame del disegno di legge: Delega al Governo recante disposizioni per l’efficienza del processo civile (C. 2953-A e abb.).

Alle ore 15 ha avuto luogo lo svolgimento di interrogazioni a risposta immediata, trasmesse in diretta televisiva, sui seguenti argomenti: tempi per l’apertura dei cantieri per la messa in sicurezza della tratta Città di Castello-Umbertide ed elementi in merito agli investimenti di Rete ferroviaria italiana per la riqualificazione della ex Ferrovia centrale umbra (Galgano – SCpI); iniziative di competenza in ordine alla decisione di Alitalia di non applicare alle società sportive con sede in Sardegna un’agevolazione prevista per gli iscritti alle federazioni sportive italiane (Capelli – DeS-CD); iniziative di competenza per il prolungamento fino a Lecce del Frecciarossa Milano-Bari (Palese – Misto); iniziative di competenza, a tutela dei produttori di latte italiani, in relazione alla politica dei prezzi praticata dalla multinazionale francese Lactalis nel settore lattiero-caseario (Guidesi – LNA); misure del “piano giovani” operative nel comparto agricolo (Oliverio – PD); misure volte al sostegno della produzione nazionale del latte e dell’intero settore lattiero-caseario (Petrenga – FdI-AN); iniziative in relazione agli intendimenti dell’Austria e di altri Paesi dell’Unione europea in ordine alla sospensione del Trattato di libera circolazione di Schengen (Biancofiore – FI-PdL); elementi ed iniziative in merito all’esposizione debitoria relativa a contratti di mutuo e di finanziamento con particolare riferimento ad adeguate tutele per il debitore (Crippa – M5S); iniziative per la convocazione di un tavolo di crisi per il rilancio industriale e produttivo e per la salvaguardia dei livelli occupazionali presso lo stabilimento Brioni di Penne (Pescara) (Melilla – SI-SEL); iniziative di competenza in relazione al progetto di fusione dei gruppi editoriali Itedi e l’Espresso (Lupi – AP).

Per il Governo sono intervenuti il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti Graziano Delrio, il Ministro delle politiche agricole, alimentari e forestali Maurizio Martina, il Ministro dell’interno Angelino Alfano, il Ministro dell’economia e delle finanze Pier Carlo Padoan e la Ministra per le riforme costituzionali e i rapporti con il Parlamento Maria Elena Boschi.

Successivamente il Ministro degli Affari esteri, Paolo Gentiloni ha svolto, a nome del Governo, una informativa urgente sul ruolo dell’Italia in relazione agli sviluppi della situazione in Libia.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico