Home

La Polizia recupera i cimeli rubati di Giacinto Facchetti

Milano – I cimeli sportivi di Giacinto Facchetti erano stati rubati venerdì scorso dalla Banca Popolare di Bargamo di Cassano d’Adda.

Nel bottino dei ladri (circa un milione di euro) erano comprese anche le medaglie d’oro appartenute all’ex capitano dell’Inter e della Nazionale ricevute dalla Federcalcio per le sue presenze in azzurro.

La polizia ha arrestato per il furto due pluripregiudicati sorpresi con la refurtiva mentre viaggiavano sulla autostrada A1.

Avvertito mentre era in vacanza in montagna, Gianfelice Facchetti, figlio di Giacinto, ha ringraziato gli agenti.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico