Home

Calabria, uccide moglie a fucilate poi si consegna ai carabinieri

Reggio-Calabria – Una donna è stata uccisa a Molochio, comune in provincia di Reggio-Calabria, nel primo pomeriggio di lunedì mentre passeggiava in strada.

Un vero e proprio agguato quello di cui è rimasta vittima Annamaria Luci, 55 anni, raggiunta da diversi colpi d’arma da fuoco che non le hanno lasciato scampo. Secondo le prime informazioni pare che sia stato il marito, Salvatore Morabito, 65 anni, ad imbracciare il fucile e ad uccidere la coniuge. La moglie è morta sul colpo.

Alcuni testimoni hanno informato le forze dell’ordine, raccontando che l’assassino subito dopo l’omicidio è fuggito via. Avviate le ricerche. E’ caccia all’uomo.

Sul posto sono intervenuti i militati dell’Arma della Compagnia di Taurianova e i sanitari del 118. Si indaga per far luce sull’accaduto e per cercare di capire il movente che abbia spinto l’uomo al folle gesto. Ulteriori fonti accertate hanno fatto sapere che in realtà l’omicidio non è avvenuto in strada ma nell’abitazione della vittima, in via Giovanni Alessio.

Sembra che siano state alcune questioni familiari a scatenare la lite, poi degenerata. L’arma era legalmente detenuta dall’uomo che si è dopo poche ore consegnato ai carabinieri, confessando l’omicidio.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico