Aversa

L’Osservatorio a Paolo Santulli: “Scendi in campo come candidato sindaco”

Aversa – L’Assemblea dell’Osservatorio Politico Sociale Libero, fondato nel 2001 da Paolo Santulli, con voto unanime, ha deliberato di scendere in campo alle prossime elezioni comunali di Aversa.

“Se si creeranno le condizioni – spiegano il presidente Sergio Di Meo e il segretario Vincenzo D’Agostino – si parteciperà in coalizione con gruppi civici o partiti che condividono i percorsi cattolico democratici e moderati che ispirano il nostro movimento.

L’Assemblea ha chiesto al fondatore Santulli la disponibilità a guidare questa esperienza. “La nostra scelta – fanno sapere a tal proposito – non poteva che cadere sulla persona di Santulli in quanto è stato sempre attento   alle problematiche di Aversa, con competenza, diplomazia e perbenismo. Queste qualità per noi rappresentano il miglior profilo possibile per essere a capo di una amministrazione comunale così complessa come quella della nostra Città”.

“Noi aderenti dell’Osservatorio – continuano – abbiamo voluto scendere tra la gente per verificarne gli umori. Gli aversani, nella stragrande maggioranza, riconoscono al nostro Fondatore, serietà ed esperienza, ma soprattutto onestà ed un grande attaccamento alla Città, che sono indiscutibili attitudini della sua vita personale e della sua azione politica”.

Sulla scorta di queste constatazioni, l’Osservatorio sollecita Santulli ad essere punto di riferimento per Aversa e per il suo futuro amministrativo, politico e sociale. “La tua credibilità – dicono dall’Osservatorio rivolgendosi a Santulli – ed il tuo impegno hanno già dato risultati lusinghieri e tangibili. Conoscendo e condividendo i tuoi progetti, vanificati, purtroppo, anzitempo, dalla ‘sventurata’ conclusione anticipata della scorsa consiliatura, e considerando la delicatezza di questo momento politico, in cui a gestirla, come ci dicono le cronache, sono   ‘soldati di ventura’ e avventurieri senza scrupoli, che prolificano a iosa, l’Assemblea dell’Osservatorio, e sappiamo con noi tanti cittadini aversani, non poteva che chiedere a te questo ‘sacrificio’, e si augura una tua adesione”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico