Carinaro

Incarico per adeguamento Puc, l’Anac di Cantone richiama il Comune

Carinaro – L’Autorità nazionale anticorruzione, presieduta da Raffaele Cantone, richiama il Comune di Carinaro, insieme alla Stazione unica appaltante, a ripristinare la corretta procedura di gara riguardante l’affidamento dell’incarico di progettazione urbanistica per l’adeguamento del Puc (Piano urbanistico comunale) al Ptcp (Piano territoriale di coordinamento provinciale). Ciò “alla luce delle incongruenze emerse”.

A darne notizia è il gruppo di opposizione “Uniti per Cambiare”, composto dal capogruppo Giuseppe Barbato, Assunta Madonia, Alfonso Turco e Massimo Emiliano Petrarca.

La decisione dell’Anac – adottata lo scorso 10 dicembre al termine di un’istruttoria durata oltre un anno – “comporterà inevitabilmente l’annullamento immediato dell’incarico affidato ai tecnici, con conseguente arresto delle attività in corso”, sostengono i consiglieri della minoranza, che ora chiedono all’amministrazione comunale “se ha provveduto ad annullare formalmente l’incarico affidato ai progettisti; e se, in considerazione della necessità di evitare che le operazioni di adeguamento restino ferme per un lungo periodo, sia già stata ripristinata la corretta procedura, tenendo delle incongruenze emerse nel corso dell’istruttoria degli atti effettuata dalla Autorità nazionale anticorruzione”.

 

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico