Sant’Arpino

Boerio: “Poche chiacchiere, la sfiducia va firmata dal notaio”

Sant’Arpino – In seguito ai continui rimaneggiamenti delle posizioni e alle poco convincenti opposizioni rispetto al ruolo di Aldo Zullo, attualmente sindaco facente funzione di Sant’Arpino, Iolanda Boerio, consigliere di Alleanza Democratica, precisa per l’ennesima volta, come già accaduto durante i vari consigli comunali, che la sfiducia va formalizzata.

Un punto fermo che l’ex assessore alle pari opportunità con tono perentorio ribadisce: “Lunedì mi recherò in prima persona dal notaio e comunicherò la data per la firma alla sfiducia al sindaco facente funzione, che non rappresenta la voce dei santarpinesi, perché mai eletto e perché non rispondente nelle sue azioni e negli intenti alla volontà dei cittadini”.

Riguardo al consigliere Francesco Pezone, la Boerio chiosa: “Invece di cambiare le carte in tavola, Pezone dicesse la verità sul perché è stato allontanato da Alleanza Democratica”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico