Napoli

Napoli, Comunità Sant’Egidio: una messa per i clochard deceduti

Napoli – La Comunità di Sant’Egidio ha celebrato la consueta messa in suffragio di tutti i senza fissa dimora deceduti nella città di Napoli.

La liturgia è nata nel 1997 per ricordare Elisa Cariota, tra le prime persone senza dimora in città, entrate in contatto con la Comunità di Sant’Egidio.

La celebrazione vuole fare memoria dei tanti, vittime del freddo, dell’indigenza, degli stenti e delle malattie, morti tra le strade del capoluogo campano, una messa che vuole perpetuarne il ricordo, e che vuole essere un invito per tutti a collaborare per la salvaguardia dell’altro.

Abbiamo ascoltato Benedetta Ferone, referente della Comunità per i senza fissa dimora.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico