Cronaca

Droga nei cestini del pane: 23 arresti alla “Zisa” di Palermo

di Redazione

Palermo – Lanciavano la droga dalla finestra o la calavano dal balcone dentro un paniere. Vasta operazione antidroga dei carabinieri a Palermo, contro un’organizzazione criminale che operava nel quartiere della “Zisa” ed era dedita al traffico di stupefacenti.

Nel corso del blitz sono state eseguite 23 misure cautelari emesse dal gip del Tribunale di Palermo, Daniela Cardamone, su richiesta del procuratore aggiunto Teresa Principato e del sostituto procuratore Siro De Flammineis. Blitz all’alba L’operazione, chiamata “Horus 2”, è scattata nelle prime ore del mattino.

Gli indagati sono accusati, a vario titolo, di associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti e di produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti.

L’attività investigativa è la prosecuzione dell’operazione “Horus”, culminata nel gennaio 2014 con l’arresto di 33 persone. Nelle immagini registrate dalle telecamere dei carabinieri sono state osservate centinaia di cessioni, non solo in strada ma anche da casa, consegnando la droga direttamente dall’alto, anche con dei cestini del pane.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico