Società

La comunità piange l’improvvisa scomparsa di Nicola Di Foggia

di Antonio Taglialatela

Gricignano – Un male incurabile ha strappato all’affetto dei propri cari Nicola Di Foggia, 50 anni, di Gricignano, conosciuto da tutti in paese come “Nicola il gassusaro” per la sua attività di venditore ambulante di acqua e bibite.

Un male che lo ha portato via in soli venti giorni, tanto che molti, in paese, domenica mattina si sono mostrati increduli alla notizia. “Ma come? La settimana scorsa era venuto col suo camioncino sotto casa mia e ora se n’è andato per sempre?”, ha scritto un suo concittadino su Fb.

Stimato da tutti, sempre disponibile, si caratterizzava per il simpatico “vocione” con cui attirava l’attenzione dei suoi clienti, che ormai conosceva come le sue tasche, chiamandoli per nome e scambiando sempre qualche chiacchiera con loro prima di passare alla strada successiva a bordo del suo famoso camioncino zeppo e colorato di bottiglie.

Di Foggia lascia la mamma Carmela, la moglie Angelina Ruffo, le figlie Melania, Luisa e Raffaella, le sorelle Giuseppina, Maria Francesca, Lucia e Angela che, insieme ai generi, cognati, nipoti e parenti tutti hanno dato il triste annuncio.

I funerali si terranno lunedì 28 settembre, alle ore 10, dall’abitazione di via Giulio Cesare fino alla chiesa di Sant’Andrea Apostolo.

Sentite condoglianze alla famiglia dalla redazione di Pupia.tv

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico