Sport

Basket, accordo tra Ortasport e JuveCaserta

di Redazione

Orta di Atella – La società “Ortasport Basket” da oggi potrà ammirare il mondo della Lega A più da vicino. È stato, infatti, sottoscritto ufficialmente un accordo triennale con la Juve Caserta Academy. Proprio i giovani e la loro crescita saranno il fulcro di questo nuovo progetto.

A tal proposito i ragazzi del vivaio di Ortasport avranno la possibilità di allenarsi alla presenza di allenatori e preparatori della Juve Caserta, i quali contribuiranno maggiormente alla loro crescita tecnica e fisica. Inoltre, attraverso una forma di cooperazione tecnica ed organizzativa tra le due società, sarà prevista almeno una riunione mensile con il coinvolgimento di tutti gli allenatori ed istruttori.

La società avrà il privilegio, quale affiliata al sodalizio casertano, di apporre sul proprio abbigliamento ufficiale il marchio della Juve Caserta Academy. Grazie ad una serie di agevolazioni, ci sarà anche la possibilità di assistere alle partite casalinghe della Juve Caserta, respirare l’atmosfera della Lega A e poter ammirare dal vivo le gesta che i campioni casertani compiranno sul parquet.

In casa Ortasport la notizia dell’accordo con la Juve Caserta Academy è stata accolta con soddisfazione ed orgoglio. Non è, infatti, da tutti poter stringere accordi di collaborazione ed essere prescelti per la qualità del lavoro svolto da società tanto blasonate.

Tutto ciò sta a rappresentare l’emblema dell’ottimo lavoro   che la società svolge sul territorio di Orta di Atella.

Lavoro che ci viene riconosciuto da società di livello nazionale ma che purtroppo è puntualmente disatteso dagli amministratori comunali. Anche per il corrente anno sportivo, infatti, la società ha dovuto rinunciare a due campionati di categoria per mancanza di spazio all’interno del palazzetto comunale. Conseguenza di ciò, anche quest’anno, una ventina di giovani cestisti saranno costretti ad emigrare in paesi limitrofi per poter continuare la loro passione.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico