PoliticaSpettacoli

Il senatore Razzi canta e balla al “Gay Village”

di Redazione

Roma – La “carriera musicale” di Antonio Razzi ormai viaggia parallela a quella di senatore. Il politico abruzzese è stato protagonista al Gay Village dell’Eur, a Roma, dopo l’invito a partecipare rivoltogli da Vladimir Luxuria, ex parlamentare e direttore artistico dell’evento.

Con una coreografia ad hoc, l’esponente di Forza Italia ha eseguito il suo brano “Fammecantà” in versione remixata.

”Lo faccio per beneficenza”, ha chiarito Razzi, spiegando che il ricavato servirà a pagare l’operazione a Zurigo a un ragazzo di 23 anni di Pescara, rimasto paralizzato dopo un infortunio sul lavoro.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico