Italia

Cosenza, arrestato 17enne: ha ucciso sua madre

Cosenza – E’ finito in manette un ragazzo di 17 anni accusato di aver ucciso sua madre. La vittima, Patrizia Schettini, insegnante di musica di 53 anni, è stata trovata morta lo scorso 1 aprile.

Inizialmente si era pensato che la donna fosse morta in seguito ad un incidente invece sarebbe stato il giovane a toglierle la vita, incastrato da un’intercettazione telefonica.

“Si, papà, l’ho uccisa io la mamma”, ha confessato il ragazzo al padre che gli aveva chiesto dei chiarimenti sulla mattina del decesso. Il dialogo è stato intercettato dalla polizia che aveva inserito delle microspie nella casa del 17enne. La procura di Cosenza ha ordinato l’arresto del giovane con l’accusa di omicidio volontario.

Agli inquirenti, durante l’interrogatorio, il 17enne avrebbe raccontato che quella mattina stava suonando al pianoforte e che la madre l’avrebbe sgridato. A quel punto si sarebbe scagliato contro di lei, in un momento di raptus e l’avrebbe spinta per le scale.

L’insegnante ha sbattuto la testa, come è emerso dall’esame autoptico ed è morta all’istante. Il giovane ha poi chiamato il 118. L’omicidio è avvenuto a Colle degli Ulivi, Donnici, una frazione di Cosenza.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico