Teverola

Forum dei Giovani, l’intervista di fine mandato ad Alfonso Fattore

Teverola – In vista della conclusione del mandato dell’amministrazione comunale per le prossime elezioni amministrative del 31 maggio, anche il Forum dei Giovani di Teverola è stato ufficialmente sciolto nel pomeriggio di sabato 2 maggio dal sindaco uscente Biagio Lusini.

Abbiamo avuto modo di incontrare per l’occasione il giovane Alfonso Fattore, classe 1995 e primo Presidente del Forum dei Giovani che durante l’elezioni della primavera scorsa lo hanno visto uscire vittorioso dalla competizione elettorale raccogliendo un interessante 44,17% di preferenze con la lista “Voce ai Giovani”.

Già Rappresentante d’istituto del Liceo Scientifico “Giancarlo Siani” di Aversa e fondatore del gruppo “Calciochepassione”, tra i suoi motti più usati spicca l’hashtag #solocoseserie e “A Teverola batte un cuore solo”.

Ieri nell’aula consiliare del municipio sembrava sul serio battere un solo cuore. Lo dimostra il lungo applauso di amici, consiglieri e del sindaco uscente che si è complimentato per il buon mandato durato però soltanto un anno.

In un solo anno però tutti sembrano soddisfatti per questa prima esperienza. Un’esperienza che Fattore racconta sia alle nostre telecamere e sia in un lunga lettera pubblicata sul suo profilo Facebook dove spiega un anno di presidenza fatto di politica giovanile, eventi, manifestazione e tanta volontà.

 “Ho corso con voi, con la speranza di dare vita ad un Forum garante, equo, democratico e serio. E forse, sempre con voi, ci sono riuscito! Ogni percorso e ogni progetto ha un inizio e una fine. Il mio, volge al termine.  A dire se abbia operato in modo giusto e determinato, avvicinando i giovani alla “res publica”, sarete voi, giovani concittadini!

Probabilmente il Forum avrebbe dovuto nascere in modo diverso, sperimentale… gli eventi, tuttavia, ci hanno visti protagonisti di un Forum elettivo, in cui il gruppo “Voce ai Giovani” ha ottenuto la maggioranza all’esito della competizione elettorale. Siamo stati sin da subito penalizzati per due motivi: non avevamo gli strumenti idonei per avviare il primo vero Forum e avevamo, purtroppo, un regolamento che definire “anomalo” è poca cosa. Eppure le difficoltà non ci hanno impedito di operare… e lo abbiamo fatto con impegno, assiduità e sacrificio!

Obiettivo primario, sin da subito, è stato quello dell’avvicinamento dei giovani alla politica; e, senza peccare di immodestia, possiamo ritenerci soddisfatti del risultato ottenuto. Abbiamo lavorato su un programma proposto in campagna elettorale e, con immenso orgoglio, possiamo dirci fieri di quanto abbiamo portato a termine: in meno di un anno siamo stati capaci di realizzare la maggior parte degli obiettivi prefissati. Dall’iniziativa aggregativa siamo passati all’iniziativa solidale, da quella sportiva a quella formativa, toccando tematiche attuali e molto vicine alle esigenze della nostra generazione. Siamo stati capaci di dare visibilità al nostro paese e di dare opportunità alle tante realtà esistenti sul territorio di riuscire a confrontarsi. Ho dovuto, in prima persona, cercare un equilibrio all’interno del Forum, ma il poco tempo, l’avvicinamento alla campagna elettorale, i soliti botta e risposta tra “maggioranza” e “opposizione” hanno un po’ reso difficile il dialogo e la collaborazione. Ma, anche in questo caso, senza tema di smentite, posso dirmi contento del risultato raggiunto!

Oggi il Forum dei Giovani di Teverola ha un nome e un logo, una casa (l’aula consiliare), un organo di lavoro democratico (plenaria), una famiglia (membri del forum) e ha, infine, un seguito (giovani e non). Non abbiamo calato mai la testa e abbiamo sempre cercato, anche con piccolissime proposte, di migliorare il nostro territorio. Per dovere di trasparenza, voglio ricordare che il Forum, durante l’intero periodo della sua esistenza, ha ricevuto dal bilancio comunale €3.000,00… Ogni singolo centesimo è stato speso nel modo più giusto e, gestito, nel modo più trasparente possibile (come risulta dal bilancio pubblico di cui chiunque può prendere visione).

Voglio, a nome dell’intero Forum, ringraziare tutti…
Ringraziarvi per l’onore di avervi rappresentati, per la vicinanza, per la collaborazione, per l’impegno e per la tenacia. Grazie di cuore! Personalmente sento, poi, il dovere morale di grazie quanti mi hanno dato la possibilità di coordinare il Forum. Ho vissuto questa esperienza con intensità dal primo istante! E arrivare a questo punto, guardando indietro, con la consapevolezza di aver fatto tanto, è una sensazione stravolgente, bellissima.

Non so se il mio percorso all’interno del Forum sia terminato qui, ma una cosa è certa… dopo questa esperienza, assieme a tutti quanti gli altri, continuerò a “correre” per il mio paese. Può darsi lo farò in modo differente, ma continuerò a farlo.

Alfonso Fattore

 

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico