Società

Al via il rifacimento di verde pubblico e piazzette

di Redazione

 Marcianise. Piazza Canonico De Paulis, piazza Pertini ed il playground annesso alla zona fieristica: sono queste le aree pronte a diventare “Casa dell’acqua”.

Con tale progetto, l’amministrazione De Angelis provvede, previa promulgazione di regolare bando di gara, all’affidamento di spazi pubblici a ditte specializzate nella distribuzione di acqua pubblica depurata alla spina. Queste ultime vi installeranno degli impianti di depurazione e degli erogatori, dove, a costi molto contenuti, i cittadini potranno munirsi del quantitativo d’acqua di cui necessitano.

Se per la “Casa dell’Acqua” l’iter è stato appena avviato con la presentazione del progetto da parte dell’assessore all’Ambiente, Enrico Tartaglione, su delega del sindaco Antonio De Angelis, alla IV commissione consiliare, per la risistemazione dello slargo di via Fuccia che costeggia il sottopasso, i lavori sono già quasi conclusi. Su quell’area sono stati piantati alberi ad alto fusto, saranno inoltre installate panchine ed altri elementi di arredo urbano al fine di renderla un centro aggregativo per i residenti del quartiere.

Ad occuparsi della questione il primo cittadino, ed il delegato alle Politiche Ambientali che tra l’altro hanno predisposto per lunedì 16 giugno un’ingente opera di risistemazione del verde pubblico che riguarderà: via San Giuliano, via De Sanctis, via Falcone, percorso circostante l’area fieristica, il lato esterno dello skate park, nonché il primo tratto del ponte di via Santella, mentre è stato già completato il ponte di via Martin Luther King.

“Per la carenza di fondi nel relativo capitolo di spesa del bilancio comunale – spiega l’assessore Tartaglione – abbiamo potuto avviare la fase esecutiva soltanto adesso. Ci scusiamo con i cittadini per il disagio arrecato”.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico