Cronaca

Centro salute mentale, riapertura tra le polemiche

di Antonio Arduino

 Aversa. Riaperta da martedì la sede del Centro di salute mentale di viale Europa, ricavata da un corridoio del poliambulatorio che ospita l’unità operativa materno infantile.

Dal 28 febbraio questa collocazione aveva sostituito quella di palazzo Orabona di piazza Fuori Sant’Anna lasciata dall’Asl, per ragioni di economia di spesa, a scadenza di un contratto di fitto da 8mila euro mensili durato 12 anni.

Dopo solo pochissimi giorni, l’11 marzo, la sede del Csm era stata chiusa a seguito di una ispezione dei Nas che avevano rilevato carenze relative alle condizioni igienico-ambientali, di sicurezza e la mancanza dell’autorizzazione sindacale all’apertura, requisito essenziale per l’attivazione di una struttura sanitaria all’uso pubblico.

Una riapertura, quella di martedì, avvenuta tra le proteste della responsabile locale del Tribunale per i Diritti del malato rappresentate, insieme agli ammalati ed ai familiari, alle telecamere del tg regionale.

VIDEO

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico