Politica

Congo, Renzi: “Bambini adottati presto in Italia”

di Mena Grimaldi

 Roma. “Ho appena dato il via libera: un aereo della Repubblica italiana parte per il Congo per riportare i bambini adottati bloccati da mesi”.

Lo ha annunciato il premier Matteo Renzi su Twitter. Arriva un segnale di speranza, dunque, per le 24 famiglie adottive che da novembre 2013 aspettano risposte.

I genitori, pur avendo completato l’iter adottivo non hanno ancora potuto portare a casa i loro figli per la mancanza del nulla osta da parte delle autorità congolesi.

Lo scorso settembre Kinshasa aveva infatti deciso di sospendere il rilascio dei documenti per tutte le adozioni internazionali, per sospetti di procedure irregolari che, però, secondo quanto riferito dalle stesse autorità congolesi, non riguardavano l’Italia.

Della questione si era interessata anche l’ex ministro Cécile Kyenge, ma era seguito un periodo di stallo senza esito.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico