Politica

Birmania, Aung San Suu Kyi candidata alla presidenza

di Redazione

 BANGKOK. Aung San Suu Kyi ha ammesso oggi per la prima volta il suo desiderio di diventare presidente della Birmania.

La speranza della leader dell’opposizione, a due anni dalle elezioni previste per il 2015, è stata espressa al World Economic Forum in corso nella capitale Naypyidaw.

Suu Kyi ha concluso il suo intervento auspicando “un cambiamento della Costituzione”, che al momento – a causa del suo essere vedova di uno straniero – le pregiudica la massima carica dello stato.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico