Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Camorra, sequestrato lo yacht di Setola

Casal di Principe (Caserta) – Sequestrato, nel porto vecchio di Castellammare di Stabia (Napoli), uno yacht di 16 metri a bordo del quale avrebbe soggiornato il boss dei casalesi Giuseppe Setola. I finanzieri del gruppo di Aversa hanno trovato l’imbarcazione, un PM 50 Fly, del valore di un milione di euro, costruita nel cantiere Pietramarina di Castel Volturno, a cui è ancora intestata.

Il clan ne aveva simulato il furto allo scopo di reimmetterla sul mercato per conseguire un illecito profitto da reinvestire in ulteriori attività delittuose. L’indagine, che ha condotto alla denuncia di 7 persone, responsabili, a vario titolo, di simulazione di reato, fraudolento danneggiamento di beni assicurati e riciclaggio, ha visto anche il coinvolgimento del proprietario del cantiere navale costruttore dove il natante era stato successivamente sottoposto a modifiche strutturali tese a celarne la provenienza illegale.

Dall’accertamento effettuato sulla scheda e da alcuni documenti rinvenuti risulta che l’imbarcazione era pienamente funzionante anche nelle annualità 2008 e 2009, periodo in cui la stessa non avrebbe mai potuto navigare, vista l’assenza delle prescritte autorizzazioni di conformità. IN ALTO UNA GALLERIA FOTOGRAFICA

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico