Aversa

Aversa, “Il girotondo dei Diritti”: gli allievi della scuola “Aladdin” emozionano con parole, musiche e danze

Aversa (Caserta) – Un tripudio di applausi ha accompagnato lo spettacolo “Il girotondo dei diritti: una giostra di parole, musiche e danze”, tenutosi mercoledì 20 novembre all’Auditorium “Paolo VI” di Succivo, a cura della scuola paritaria “Aladdin” di Aversa.

L’evento, fortemente voluto dalla dirigente Michela Di Caprio e dalla responsabile alle attività scolastiche Paola Lavezzo, ha seguito la ricorrenza della giornata mondiale dei diritti e dei doveri dei bambini, che a suon di musica, di passi di danza e di monologhi molto riflessivi, hanno emozionato la platea, affrontando, tra gli altri, temi come la felicità, il gioco, l’ambiente pulito, l’amicizia, la sana alimentazione, il benessere, famiglia e il concetto di identità. I piccoli “Aladdini” hanno dimostrato di non temere affatto il confronto con il pubblico, dando prova di una forte predisposizione al lavoro di gruppo che hanno diretto dalle irriducibili maestre.

Lo spettacolo è stato presentato egregiamente dalla maestra Giuliana Di Cicco. In rappresentanza del Comune di Aversa il consigliere Pasquale Fiorenzano, che ha posto l’accento su quanto la politica debba essere lungimirante per lasciare alla future generazioni una città ecosostenibile. Il consigliere normanno ha ricevuto un cuscino raffigurante una chiave ed un disegno emblema della città pulita. Alla rappresentante Unicef Caserta, Giustina Silvestre, è stata donata una girandola colorata (simbolo del 20 novembre, in cui ricade l’anniversario della Convenzione Onu per i Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza), mentre una candela è stata consegnata nelle mani di Maria Rosaria Pagliuca, referente di “Telefono Azzurro”. A Carla Petito di “Legambiente Geofilos Atella” di Succivo è stato un albero simbolo del rispetto ambientale. IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico