Aversa

Aversa, Pollini: “Chiusura Mof è un problema di tutti i cittadini”

“Bisogna essere corretti e riconoscere che le cose che non andavano al mercato ortofrutticolo di Aversa, chiuso dai carabinieri del Nas venerdì scorso, risalgono ad anni e anni addietro. Non possiamo addossare le colpe all’attuale amministrazione”.

A parlare Maurizio Pollini, presidente per Campania e Molise della Confesercenti, che ha sottolineato come questi problemi evidenziati dal Nas siano stati ereditati dall’attuale amministrazione e non da essa causati. L’esponente sindacale preannuncia ance una manifestazione per la mattinata di lunedì 14 ottobre, con partenza da viale Europa sino a piazza Municipio, con l’obiettivo di sensibilizzare tutti gli aversani che “devono capire che il problema è di tutti perché anche il loro fruttivendolo ha problemi ora per approvvigionarsi della merce da vendere loro”.

“Gli ultimi interventi strutturali – ha affermato Pollini – risalgono all’amministrazione di Lello Ferrara. Da allora, e sono trascorsi 26 anni, nulla più è stato fatto”. Per il leader campano della Confesercenti “è importante fare squadra; addetti e amministratori devono avere un unico obiettivo, quello di riaprire al più presto il mercato”. Da parte dei commissionari è stata fatta una proposta per consentire contemporaneamente il funzionamento della struttura di viale Europa. E’ lo stesso Pollini ad illustrarla: “Abbiamo ipotizzato di utilizzare l’area per la compravendita della merce dalle 3 alle 8 del mattino. Dalle 8 fino alla sera la rendiamo libera per far effettuare i lavori che i carabinieri hanno dichiarato essere necessari”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico