Aversa

Aversa, controllo qualità dell’aria: un laboratorio mobile vicino scuola “Wojtyla”

Aversa – Per assicurare un monitoraggio completo della qualità dell’aria anche nelle zone periferiche, alla luce degli sforamenti dei limiti massimi giornalieri consentiti relativi alle concentrazioni di polveri sottili, PM10, il personale dell’Arpac ha provveduto, nella mattinata di ieri, ad installare una centralina aggiuntiva, laboratorio mobile, nel plesso “Karol Wojtyla”.

Lo annuncia l’assessore all’Ambiente del Comune di Aversa, Mena Ciarmiello, che spiega: “Nelle prossime settimane avremo a disposizione i dati utili sulle polveri sottili e su altri eventuali inquinanti atmosferici. Ringraziamo l’istituto scolastico per averci dato la sua disponibilità”. La centralina esistente, al Liceo ‘Cirillo’ di via Corcioni, aveva già fornito dati utili all’Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale, l’Arpac, tant’è che al 2 ottobre la città di Aversa aveva superato, quarantotto volte, la soglia prevista dalla normativa in materia.

“Se gli sforamenti dei valori limite di particolato saranno riconfermati – aveva fatto sapere la presidente della commissione ambiente, Elena Caterino – ci attiveremo per mettere in campo delle strategie finalizzate a riportare tali valori entro i limiti. Strategia che partirà dall’educazione allo spostamento sostenibile, al piano traffico che dovrà essere concertato anche con i paesi limitrofi, poiché molta utenza arriva proprio da questi comuni. Organizzeremo degli incontri con gli assessori e le commissioni al ramo e i sindaci del territorio circostante con i quali abbiamo un continuo confronto collaborativo”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico