Caserta Prov.

Spese al sexy shop col Reddito di Cittadinanza: blitz di Luca Abete nel Casertano

Reddito di cittadinanza, ma anche di “trasgressione”, anche della legge. L’inviato di Striscia la Notizia, Luca Abete, a proposito di uso contrario alle cosiddette “spese morali” a cui è obbligato chi percepisce il sussidio erogato dallo Stato, ha scoperto in provincia di Caserta un sexy shop che consente di fare shopping con la carta bancomat del reddito di cittadinanza.

Questo nonostante il regolamento del Rdc vieti espressamente di “acquistare con la carta materiale pornografica e beni e servizi per adulti”. Dopo il blitz di Abete sembra che il commerciante si sia “redento”, almeno per il momento.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico