Home

Pd disponibile a esecutivo di svolta. Berlusconi: “Governo di centrodestra o voto anticipato”

Secondo giorno di consultazioni al Quirinale per la risoluzione della crisi di governo, con al Colle i maggiori partiti. Ha aperto FdI, con la leader Giorgia Meloni: “Unica possibilità è il voto. Ho sentito Salvini, insieme vinciamo”. Poi il segretario del Pd, Nicola Zingaretti: “Disponibili a verificare la possibilità di una nuova maggioranza, ma no a un governo a qualsiasi costo”. E il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi: “Noi non ci alleiamo con chi abbiamo contrastato, o un governo di centrodestra o elezioni anticipate”. Nel pomeriggio tocca a Lega e M5s.

Fratelli d’Italia – Con l’arrivo della delegazione di Fratelli d’Italia guidata da Giorgia Meloni ha preso il via al Quirinale il secondo giorno di consultazioni. “Le elezioni per Fratelli d’Italia sono l’unico esito possibile”, ha affermato la leader di FdI, Giorgia Meloni, dopo i colloqui con il presidente Sergio Mattarella. “Avremo voluto prendere atto della crisi qualche mese fa”, ha aggiunto la Meloni, sottintendendo comunque le difficoltà di un voto adesso. Ma, ha comunque ribadito, “è l’unico esito possibile poiché gli italiani vogliono un governo stabile”.

“Mattarella – ha aggiunto Meloni – è costretto a scegliere tra due diverse prescrizioni costituzionali: quella che chiede di verificare se esista una nuova maggioranza e quella che dice che la sovranità appartiene al popolo: e questa prescrizione è tra le più vincolanti della nostra Costituzione”, ha detto Giorgia Meloni. “L’unico modo che abbiamo per un governo stabile è andare a votare: tutto il resto durerà solo qualche mese: gente che fino a ieri si insultava oggi non può andare d’accordo”. “Ho sentito Salvini e penso che se si andasse al voto ci sarebbe sicuramente una compagine formata da Fratelli d’Italia e Lega, vedremo cosa farà Forza Italia, e sicuramente sarebbe già una forza maggioritaria”, ha fatto sapere la leader di Fdi.

PD – “Abbiamo espresso al presidente la disponibilità a verificare la possibilità di una maggioranza e l’avvio di una fase politica nuova nel segno della discontinuità politica e programmatica”, ha detto il segretario del Pd, Nicola Zingaretti, dopo aver incontrato Mattarella. “Non un governo a qualsiasi costo: serve un governo di svolta, alternativo alle destre, con un programma nuovo, solido, un’ampia base parlamentare e che ridia una speranza agli italiani. Se non dovessero esistere queste condizioni, tutte da verificare, lo sbocco naturale della crisi sono nuove elezioni anticipate alle quali il Pd è pronto”.

Forza Italia – La delegazione di Forza Italia era composta da Silvio Berlusconi, Antonio Tajani e dalle e due capigruppo, Anna Maria Bernini e Mariastella Gelmini. A differenza delle delegazioni di Fdi e Pd, quella di Forza Italia ha fatto il suo ingresso nel palazzo del Quirinale non a piedi ma in macchina. “Abbiamo manifestato al presidente Mattarella la nostra preoccupazione per questa crisi di governo, particolarmente grave perché si apre in un momento delicato”, ha detto Berlusconi. “L’esperienza appena conclusa dimostra che i progetti di governo si fanno con i tempi e con le idee compatibili, non dopo il voto ma prima. Quindi un governo non può nascere in laboratorio, se basato solo su un contratto. Forza Italia ha condotto
un’opposizione seria e coerente, oggi mettiamo in guardia da un governo frutto di una maggioranza tra diversi e improvvisata”.

“Un governo sbilanciato a sinistra sarebbe pericoloso per le imprese, lo sviluppo, la sicurezza col rischio che, messo di fronte alle difficoltà, ricorra ad una patrimoniale che comprometterebbe definitivamente le prospettive di crescita”, ha aggiunto Berlusconi, sottolineando: “Serve un governo europeista. Noi di Forza Italia proponiamo il modello di centrodestra che governa in moltissimi comuni e nella maggioranza delle regioni italiane e che è oggi la maggioranza naturale degli italiani. Qualora non fosse realizzabile, la strada maestra è il voto anticipata”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Gricignano, cure termali a Suio: successo per l'iniziativa dell'assessore Barbato - https://t.co/PRUEmPPskK

Gricignano, servizio civile: bando per la selezione di 20 volontari - https://t.co/FgDQP4PTsE

Mondragone, opposizione contesta iter per il Puc: "Zero rispetto per i cittadini" - https://t.co/CLXYZcRQDO

Raduno di motociclisti al Santuario di Montevergine: fioccano le multe - https://t.co/lBpternkBM

Condividi con un amico