Napoli Prov.

Frattaminore, sparatoria dopo lite durante partita calcetto: ecco i due indagati

Un banale diverbio nato durante una partita di calcetto sfociato in una sparatoria in strada. E’ quello avvenuto lo scorso 7 luglio a Frattaminore, a nord di Napoli, per il quale i carabinieri di Frattamaggiore hanno arrestato Giovanni Bonaventura Franzese, 30enne di Frattaminore, mentre il suo “rivale”, Salvatore Mennillo, 29enne anch’egli frattese, al momento risulta irreperibile.

Sono destinatari di un’ordinanza di custodia cautelare, emessa su richiesta della Procura di Napoli Nord. Quella sera avevano ingaggiato un conflitto a fuoco tra le strade di Frattaminore: Franzese, in sella ad un motociclo, aveva esploso diversi proiettili calibro 9 contro l’auto di Mennillo; quest’ultimo, benché ferito, aveva risposto al fuoco sparando a sua volta alcuni colpi con una pistola calibro 10. Feriti entrambi alle gambe, si erano presentati all’ospedale “MOscati” della vicina Aversa fingendo di non conoscersi.

Dopo l’arresto Franzese è stato condotto nel carcere napoletano di Poggioreale. Devono rispondere delle accuse di tentato omicidio e porto abusivo di armi.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico