Aversa

Aversa, la direttrice dell’ospedale: “Nessun sabotaggio in Oncologia”

Non un atto di sabotaggio, ma forse un guasto dietro i danni di qualche giorno fa al reparto di Oncologia dell’ospedale “Moscati” di Aversa. La direttrice Angela Maffeo parla di “guasto al manicotto dell’impianto” verificatosi, peraltro, in concomitanza con una disfunzione dell’alimentatore dei macchinari destinati alla cura dei pazienti.

Non credo che si tratti di un sabotaggio. – sostiene la direttrice – Siamo di fronte a un fusibile di una strumentazione per la preparazione di medicinali saltato, circostanza che può verificarsi anche in maniera accidentale, e a una manichetta dell’impianto antincendio che ha perso acqua. A questo proposito devo evidenziare che da tempo la ditta che gestisce quest’ultimo impianto ci sta facendo patire. In ospedale sono in corso diversi lavori, siamo in un cantiere”. “Chi mi conosce – ha continuato Maffeo – sa bene che non avrei avuto difficoltà a denunciare un presunto sabotaggio, è capitato già altre volte ma, in questa circostanza, pur essendoci la denuncia del dottore Barbato, io propendo per le cause accidentali”.

A denunciare l’episodio, il primario di oncologia, il dottor Enrico Barbato, che invece ha pensato a un sabotaggio e si è rivolto al locale commissariato di polizia. Gli agenti hanno già effettuato un sopralluogo in ospedale, trasmettendo la segnalazione alla Procura del tribunale di Napoli Nord.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Omicidio Deborah, il killer spara davanti al carcere di Sanremo e poi si costituisce - https://t.co/D3OhsLdXFj

Napoli, il più giovane Project Manager di Italia è di Secondigliano: Vincenzo Vinciguerra https://t.co/6qIP7tGr0L

Napoli - Universiadi, cerimonia di chiusura della 30esima edizione (15.07.19) https://t.co/H8Cpz1pfeb

Condividi con un amico