Aversa

Matteo Salvini ad Aversa, cambio di location: appuntamento al Metropolitan

A causa del maltempo il comizio di Matteo Salvini si terrà, anziché in piazza Municipio, al cine-teatro Metropolitan di Aversa, in via di Jasi 5, oggi pomeriggio, alle ore 18. Ad annunciare la variazione di programma il coordinatore provinciale della Lega, Salvatore Mastroianni, e il commissario cittadino di Aversa, Carmen D’Angelo.

Intanto, già si sono registrati momenti di tensione nella città normanna, con un vetro di un comitato elettorale di un candidato leghista al Consiglio comunale mandato in frantumi. Il secondo raid vandalico compiuto, in pochi giorni, contro uno dei comitati elettorali del partito. «Bisogna utilizzare – ha dichiarato il candidato a sindaco del centrodestra, sostenuto dalla Lega, Gianluca Golia – la forza delle idee, non atti teppistici, violenza e odio vomitato sui social network. Chi fa questo è un delinquente, non può essere considerato figlio di questa città. La violenza non può appartenere ad alcuna forza politica, è semplicemente uno schiaffo a tutti i candidati, di tutti gli schieramenti».

A questo punto, col cambio di location, varierà anche il dispositivo di sicurezza adottato ieri, su indicazioni della Questura, dalla Polizia Municipale. Dispositivo che aveva sollevato critiche da parte di Potere al Popolo: «Per la venuta del capo del partito a trazione nordista, cioè Salvini della Lega Nord, – hanno dichiarato gli aderenti al partito di sinistra – è stato proibito il nostro gazebo previsto in piazza Vittorio Emanuele, cioè a più di 300 metri da piazza Municipio, dove si effettuerà l’evento, e sospesa qualsiasi attività politica in tutta la città normanna, sospese anche tutte le attività elettorali per l’elezione amministrative comunali in cui anche noi corriamo con la nostra lista di Potere al Popolo». Il documento continua duro: «Segnaliamo increduli alla sospensioni dei diritti costituzionali e democratici per la venuta di un capo politico e di un seminatore d’odio in una città. Segnaliamo la militarizzazione del territorio, la chiusura al traffico cittadino e la libera circolazione dei cittadini con la sospensione di ogni diritto democratico e di libertà di espressione di piazza e non. Potere al Popolo Aversa esprime rabbia e intolleranza verso chi come in un regime dittatoriale e fascista reprime con la repressione e i divieti ogni diritto e forma di dissenso».

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Castel Volturno, canoni per lidi balneari non versati per oltre 6,5 milioni: 13 denunce - https://t.co/GPQYd7Oqa0

Teverola, Lusini: "Guardate come hanno ridotto il campo sportivo" - https://t.co/b0wKLGDbvB

Palermo, percepisce reddito cittadinanza e lavora in nero: denunciato - https://t.co/KnqliWNKpf

Immigrazione clandestina a Napoli: 7 arresti, tra cui 2 poliziotti - https://t.co/OD4yGJIB8I

Condividi con un amico