Napoli

Napoli, agguato mortale davanti asilo. Il cardinale Sepe si appella a Salvini

“Rivolgo un appello al ministro degli Interni, per una maggiore presenza di forze di polizia a Napoli”. Lo ha detto il cardinale Crescenzio Sepe, arcivescovo di Napoli, a margine della celebrazione della Festa della Polizia nel capoluogo campano. Il cardinale ha definito “una barbarie” l’agguato di camorra compiuto ieri davanti ad un asilo, nel quartiere di San Giovanni a Teduccio, con un morto e un ferito, e nel quale solo fortuitamente non è stato colpito un bimbo di tre anni (guarda il video).

Per il sindaco Luigi de Magistris “siamo di fronte al’inadeguatezza complessiva di un Governo che pur urlando ogni giorno ‘sicurezza, sicurezza’ sta rendendo il Paese assolutamente più insicuro”.

Per il presidente dell’Anac, Raffaele Cantone, “la risposta delle istituzioni non può essere solo quella di consentire ai cittadini di armarsi. Aumentare le pattuglie e assicurare una maggiore presenza delle forze dell’ordine è solo il primo passo, ma una misura del genere (promessa ma poi rimasta inattuata) sarebbe quanto meno in grado di rassicurare i cittadini”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico