Salerno

Salerno, traffico di droga: colpo ai clan De Feo e Pecoraro

Operazione congiunta di polizia e carabinieri in vari comuni della provincia di Salerno, con l’ausilio di unità cinofile e il supporto d’elicottero, che hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 38 persone, ritenute responsabili di associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti, con l’aggravante del metodo mafioso.

Operazione partita da indagini condotte già nel 2017, eseguite tramite intercettazioni, osservazioni da cui sono scaturiti arresti e sequestri. Due organizzazioni criminali coinvolte, una legata al clan De Feo, l’altra al clan Pecoraro-Renna. Due associazioni distinte ma che agivano anche in sinergia, come esposto dagli inquirenti. La sinergia, invece, tra Polizia e Carabinieri ha consentito di smantellare una intensa rete di traffico. Oltre al sequestro di un ingente quantitativo di sostanze stupefacenti i militari e gli agenti di Polizia hanno trovato diverse armi.

Un particolare emerso nelle indagini, al seguito di un servizio di osservazione sull’autostrada uno dei fermati si è recato immediatamente a casa, ha provato a disfarsi della droga, ha provato anche a incendiarla, non ci è riuscito e successivamente ha provato ad abbandonare le sostanze stupefacenti in un fiume. Sul posto però è giunta la Squadra Mobile, riuscendo a sequestrare il quantitativo. Sottoposti a sequestro, complessivamente, circa 8 chili di cocaina, 15 chili di hashish. Due pistole, un fucile a canne mozze e varie munizioni.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Casaluce, Pagano: “Città cantierizzata: al via i lavori per cinque progetti” https://t.co/lmPXax72sm

Elezioni Aversa, MCA fuori dalla competizione: “Nessun progetto ci affascina” https://t.co/c0YkZ5ZDDv

Gricignano, uniti contro l'amianto: gli "alunni rapper" della scuola 'Santagata' vincono concorso nazionale - https://t.co/Al0670N9NA

San Tammaro, sequestrato sito di trattamento rottami metallici - https://t.co/jvfAwMJIzm

Condividi con un amico