Aversa

Aversa, immigrato ubriaco si denuda e importuna i passanti sotto casa comunale

Aversa – Ricovero in ospedale per un extracomunitario che, nella prima mattinata di ieri, è andato in escandescenza sotto i portici della casa comunale, dapprima importunando i passanti, in massima parte dipendenti comunali che si recavano al lavoro, e, successivamente, togliendosi i vestiti, sino a rimanere in mutande.

L’uomo, un trentenne magrebino, visibilmente sotto l’effetto dell’alcol, già noto in zona per atteggiamenti analoghi, ieri mattina si è spinto oltre, e, dopo aver iniziato ad infastidire i passanti, impaurendoli, ha iniziato a spogliarsi sino a rimanere in slip. Allora sono intervenute alcune delle persone presenti cercando di coprirlo e di calmarlo, mentre venivano avvertiti i carabinieri della locale compagnia.

I militari, coordinati dal maggiore Terry Catalano, una volta giunti sul posto, dopo averlo convinto con le buone a rivestirsi, con l’ausilio di un’autoambulanza del servizio 118, lo hanno accompagnato al pronto soccorso dell’ospedale “San Giuseppe Moscati”, dove i sanitari ne hanno disposto il ricovero in osservazione, stante le sue condizioni di alterazione psichica.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Teverola (CE) - Lusini: "Riorganizzare macchina amministrativa" (17.05.19) https://t.co/rVkP67CsyU

Napoli, "Una città per Giocare": appuntamento in villa comunale - https://t.co/m3RHX679Nu

Condividi con un amico