Aversa

Aversa, grande partecipazione al corso “La comunicazione: viaggio tra libertà e censure”

Oltre cento partecipanti all’ultima lezione del corso di formazione “La comunicazione: viaggio tra libertà e censure”, tra cui 40 giornalisti e pubblicisti. Il docente dell’ultima lezione, tenuta il 25 febbraio nella sala Guitmondo del seminario vescovile di Aversa, è stato proprio il presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, Ottavio Lucarelli, il quale ha illustrato con chiarezza e precisione i compiti e le prerogative dell’Ordine dei Giornalisti.

Presenti, tra gli altri, la senatrice e giornalista Rosaria Capacchione, alla quale sono stati posti molti quesiti soprattutto dai corsisti più giovani, molto interessati ai temi affrontati, l’avvocato Pasquale Fedele, presidente dell’Associazione Forense Normanna, e i rappresentanti dei media partner dell’evento: Nicola De Chiara, per l’Associazione della Stampa di Aversa e dell’Agro Aversano; Vincenzo Sagliocco, direttore del quindicinale Osservatorio Cittadino; Antonio Taglialatela, direttore del sito web Pupia Tv; Gennaro Morra di City Radio Aversa; Francesco Torellini, direttore di Quotidianoitalia.it.

Questo corso è nato dalle sinergie tra associazioni accreditate nel territorio e vicine ai cittadini (Artedonna – presidente Rachele Arena; Liburia Felix – presidente Vincenzo Arena; Fenimprese Caserta – presidente Ortensio Falco; Conpasuni Consulta della Pastorale Universitaria e della Cultura – referente Don Mario Vaccaro; Associazione Forense Normanna – presidente avvocato Pasquale Fedele) e vari enti patrocinatori (Ordine dei Giornalisti della Campania, Associazione Italiana Biblioteche – Sezione Campania, Liceo Classico “Cirillo” di Aversa, Caritas di Aversa). Le sei lezioni del corso hanno posto l’attenzione sulla “buona comunicazione”, un tema cruciale per i giornalisti come per i cittadini virtuosi. Gli argomenti affrontati sono stati: “La libertà del giornalismo” con Vito Faenza; “Le insidie del dark web” con Livio Varriale; “I diritti e doveri nel mondo della comunicazione” con il vicepresidente dell’Ordine dei giornalisti della Campania, Mimmo Falco; “La privacy nella comunicazione”, tema affrontato da Maria Rosaria Califano dell’Aib, sezione Campania; “La libertà e le pari opportunità” con Titti Improta e, infine, l’Ordine dei Giornalisti con il presidente Lucarelli.

I corsisti nell’ultima giornata di corso hanno potuto gustare anche le prelibatezze del territorio nel ricco buffet con pietanze preparate da alcune iscritte dell’associazione Artedonna e dagli sponsor: Focacceria Fiore Bar Per Focacce di Aversa con focacce multigusto; Caseificio Di Santo di Cesa con la “figliata”, una mozzarella incinta con all’interno tanti bocconcini avvolti in delicata panna; Pasticceria Pelosi di Felice Pelosi con le squisite specialità pasticcere aversane della polacca e della pietra di San Girolamo e con gli ottimi biscotti e cannoli napoletani. La giornata si è conclusa con la bella e interessante visita guidata al Duomo e al Museo Diocesano di Aversa a cura di Giulio Santagata.

Gli organizzatori hanno voluto che il corso fosse una reale opportunità per i fruitori passando dalla lezione teorica in presenza all’esperienza della reale collaborazione, pertanto sono stati stipulati protocolli d’intesa ai fini della continuazione formativa post corso con i media partner. I dati relativi agli iscritti a questo corso sono molto alti: oltre 100 persone con una media di 90 presenze a lezione. “Aversa con questo corso ha dimostrato un grande interesse per la stampa e per il mondo della comunicazione in generale – commentano i promotori dell’iniziativa – e i giovani hanno sfatato il luogo comune che li vuole assuefatti ai cellulari e ai social network e poco inclini alla cultura e all’approfondimento”.

IN ALTO UNA GALLERIA FOTOGRAFICA

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Napoli, colpi di pistola contro due bar in piazza Trieste e Trento - https://t.co/OKVq6J2zOn

Afragola, bomba esplode davanti una pasticceria nella notte - https://t.co/MRg2xRZ4G1

Travolti da bus turistico vicino Lago Patria: morti due immigrati - https://t.co/h1WD8xbTkz

Brindisi, sequestrate 10mila scarpe da ginnastica contraffatte - https://t.co/GXIb1cFkUl

Condividi con un amico