Pompei

Ruota panoramica davanti Scavi di Pompei. Il no del ministro Bonisoli

«Una ruota panoramica a Pompei, davanti agli Scavi? Non se parla proprio». Intervistato ad Agorà su Raitre, il ministro dei Beni Culturali Alberto Bonisoli, taglia corto sul progetto di una giostra per turisti alta 60 metri che un’impresa tedesca sarebbe pronta ad allestire, seppure in via temporanea, nella cittadina campana. Già prevista anche l’inaugurazione della struttura, l’otto maggio prossimo.

Ma il «no» del ministro oggi è categorico «Non se ne parla nemmeno. Ai nostri uffici non è arrivato nulla, se arrivasse lo rispediremmo al mittente». Oggi, sul Corriere del Mezzogiorno, Gabriel Zuchtriegel, direttore dell’area archeologica di Paestum, racconta come due anni fa bocciò una analoga proposta, proveniente sempre da un’impresa tedesca, e rifiutò l’ipotesi di una ruota panoramica con vista sui Templi.

In merito al dibattito in corso il sindaco di Pompei, Pietro Amitrano, ha rilasciato una nota per precisare che la pratica per la realizzazione della ruota panoramica con vista sugli Scavi di Pompei «è stata rinviata per carenza di documentazione esaustiva occorrente per la valutazione». Il primo cittadino ha riferito l’esito della riunione della commissione locale per il Paesaggio che ha esaminato la richiesta e in una nota ha aggiunto che «l’autorizzazione eventualmente rilasciata dal Comune sarebbe da considerare solo un atto finale, conseguente solo ed esclusivamente alle eventuali altre autorizzazioni rilasciate dagli altri enti competenti interessati». E cioè Soprintendenza Archeologica, Vigili del Fuoco, Comune, Commissione Vigilanza pubblico spettacolo ed altri: diversi organismi competenti a causa «dei numerosi vincoli presenti sul nostro territorio».

Il giudizio favorevole espresso dal sindaco all’interno della pratica «era una considerazione assolutamente personale sulle ricadute turistiche ed economiche che un’attrazione del genere assicurerebbero a Pompei. Insomma l’idea piaceva a questa Amministrazione, ma non significava certo nessun via libera». A questo punto, è probabile che l’apertura dell ruota di Pompei, annunciata per l’otto maggio, slitterà, travolta dalle polemiche, dopo la presa di posizione del ministro Bonisoli. Intanto, però, sulla pagina Facebook «Wheel of Pompeii», il nome previsto per l’attrazione, si pubblicano foto e si danno informazioni sullo stato di avanzamento dei lavori per il montaggio della ruota, che dovrebbe essere installata in via Plinio, non lontano dall’area degli Scavi.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Casaluce, Pagano: “Città cantierizzata: al via i lavori per cinque progetti” https://t.co/lmPXax72sm

Elezioni Aversa, MCA fuori dalla competizione: “Nessun progetto ci affascina” https://t.co/c0YkZ5ZDDv

Gricignano, uniti contro l'amianto: gli "alunni rapper" della scuola 'Santagata' vincono concorso nazionale - https://t.co/Al0670N9NA

San Tammaro, sequestrato sito di trattamento rottami metallici - https://t.co/jvfAwMJIzm

Condividi con un amico