Aversa

Aversa, spaccio di droga e furti all’ospedale “Moscati”: in carcere 39enne napoletano

E’ accusato di detenzione ai fini di spaccio di droga e di una serie di furti perpetrati all’interno dell’ospedale “Moscati” di Aversa il 39enne Ciro Zevolo, residente nel quartiere Scampia di Napoli, arrestato dagli agenti del commissariato di polizia di Aversa, diretti dal dottor Vincenzo Gallozzi.

L’uomo risultava già essere sottoposto ad obbligo di presentazione e ad obbligo di dimora nel comune di residenza. Poi, a seguito di accertamenti in ordine ai reati di cui è accusato, il tribunale di Napoli Nord ha disposto un aggravamento della misura cautelare consistente nella detenzione in carcere.

Così, nella notte tra il 18 e 19 marzo, i poliziotti normanni lo hanno prelevato e condotto nella casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico