Home

Vicenza, inferno nella nebbia su A31: un morto e feriti gravi

E’ di un morto e cinque feriti, alcuni gravi, il bilancio degli incidenti avvenuti stamani sull’autostrada A31 Valdastico, nel Vicentino, tutti causati dalla scarsa visibilità dovuta alla nebbia. Un primo incidente qualche chilometro dopo l’immissione in A31: si trattava del tamponamento tra un mezzo pesante e un furgone, rovesciatosi, con altre auto coinvolte. I Vigili del fuoco hanno lavorato a lungo per liberare l’autista del camion, rimasto incastrato completamente sotto la parte posteriore dell’automezzo.

Nel frattempo, alle spalle del primo incidente si è verificato un altro tamponamento tra un’auto e un camion. I caschi rossi, arrivati con altre due squadre, hanno estratto il 48enne Fabio Altobel di Sanguinetto (Verona), imprenditore e presidente della Alfa Volley Sanguinetto, dall’abitacolo di una Renault Escape. Nonostante i soccorsi, il personale medico ha dovuto constatare la morte dell’uomo, che lascia la moglie e i tre figli. Altobel lavorava come area sales manager alla Donaldson Italia Srl, consociata del gruppo multinazionale Donaldson Company Inc., leader mondiale nel campo della filtrazione. Donaldson Italia ha sede a Ostiglia e costituisce il polo europeo per lo sviluppo e la produzione di filtri idraulici ed accessori.

Proseguendo verso Sud altri due tamponamenti con auto, comunque senza feriti. La situazione sulla A31 Valdastico è tornata alla normalità su entrambe le direzioni entro la tarda mattinata.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico