Campania

Agguati di camorra nel Napoletano, due omicidi in poche ore

Vincenzo Mariniello, 46 anni, ritenuto il boss dell’omonimo gruppo criminale, è stato ucciso in un agguato in pieno giorno ad Acerra (Napoli). I carabinieri sono intervenuti in via Pietro Nenni dove si è verificato il fatto, nei pressi dell’abitazione dell’uomo, ed hanno avviato le indagini.

Secondo quanto trapela, l’uomo con precedenti di vario tipo, tra cui l’associazione camorristica, era da solo a bordo della sua vettura quando è stato raggiunto dai killer che gli hanno esploso contro diversi colpi d’arma da fuoco.

Un altro agguato si è consumato ieri sera, sempre nel Napoletano, a Mugnano, dove è stato ucciso con un colpo alla testa Giovanni Pianese, venditore ambulante di 63 anni di prodotti ittici (IN ALTO IL VIDEO. L’omicidio è avvenuto non lontano dalla abitazione della vittima: un uomo ha avvicinato Pianese all’incrocio tra via Mercato e via Aldo Moro e gli ha sparato. La zona è particolarmente frequentata per la presenza di diversi esercizi commerciali. Pianese lavorava a volte all’interno del mercato ittico di Mugnano. L’omicidio è avvenuto intorno alle 20. Terrorizzate le persone presenti. Sull’omicidio indagano i carabinieri.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Condividi con un amico